Feder Cammini
Feder Cammini
Banner Content

Consegnato il primo Testimonium del Cammino dei santuari del mare, il nuovo itinerario che unisce l’entroterra genovese al mare   


C’è grande soddisfazione tra le file degli organizzatori del neonato Cammino dei santuari del mare, un bellissimo itinerario che collega l’entroterra genovese al mare, presentato ufficialmente a marzo e che ieri ha rilasciato il Testimonium numero 1. A riceverlo è stato Francesco Bardi, genovese, primo pellegrino ad avere completato il Cammino dei santuari del mare percorrendo l’intero percorso, lungo 126 chilometri suddivisi in sei tappe, in soli tre giorni.

«Sono stato uno dei primi a partire per questa splendida avventura – spiega Lorenzo in un post – ed essendo una persona abbastanza allenata, che frequenta tutto l’anno il territorio interessato dal percorso, mi sono preso la libertà di fare il tragitto in tre giornate. Consiglio, tuttavia, a tutti coloro che volessero intraprendere il cammino di farlo addirittura in sei giorni invece dei cinque previsti. Ci sono tantissimi posti da vedere, il panorama è splendido, spazia dalle montagne al mare e tutte le località meritano di essere visitate a fondo». 

Francesco, profondo conoscitore della zona, ha offerto utili consigli ai futuri pellegrini: «È un percorso che va assaporato in ogni suo particolare. Sei giorni invece di cinque, perché, a mio avviso, la tappa da Tiglieto ad Arenzano è abbastanza lunga (circa 29 Km.) e, soprattutto, prevede, nella seconda metà, la discesa dal monte Reixa ad Arenzano, con un dislivello di 1.150 metri da percorrere in circa 12 Km. dei quali, la prima parte (fino al Passo della Gava), piuttosto ripidi e sconnessi. Non l’ideale quindi per essere affrontati a fine giornata. Vale la pena sostare a La Nuvola Sul Mare dove potrete godere di un’atmosfera incantevole, di un tramonto da sogno e i titolari vi accoglieranno a braccia aperte». Poi la conclusione di una bellissima esperienza che lo ha visto protagonista e che resterà nella storia di questo Cammino: «Stamattina sono passato nella Cattedrale di San Lorenzo a ritirare il Testimonium Ianua. La Cattedrale, – conclude il pellegrino da record – anche sotto una leggera pioggerella, è come sempre, bellissima. Noi genovesi talvolta ci dimentichiamo delle meraviglie che ci circondano».  

Il Cammino dei santuari del mare è un progetto ideato dall’associazione Montegazzo Outdoor in collaborazione con i Comuni di Genova, Ceranesi, Campo Ligure, Masone, Tiglieto, Arenzano, Mele.

Photo credits: Francesco Bardi

Banner Content
Tags: ,

Related Article

0 Comments

Leave a Comment

quattro + 10 =

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER