Feder Cammini
Feder Cammini
Banner Content

Boom di partecipanti all’ottava edizione di FrancigenAmica. 3.000 persone e 250 cani alla scoperta della Via Francigena

 


Una splendida giornata di fine estate con caldo record ha fatto da scenario alla FrancigenAmica, che domenica 17 settembre ha fatto registrare il tutto esaurito con 3000 pellegrini tra cui oltre 200 bambini e tantissimi ragazzi speciali delle Onlus del territorio in cammino sul tratto camaiorese della Via Francigena e i percorsi collinari di Camaiore. FrancigenAmica è giunta alla sua ottava edizione e Camaiore ieri è stata invasa da 3.000 tra camminatori, pellegrini, viandati e appassionati per percorrere e mettere al centro l’antico cammino di Sigerico, un evento a contatto con la natura che affonda nelle radici della storia dei pellegrini del passato.  

“La FrancigenAmica è l’iniziativa perfetta per una giornata diversa a contatto con la natura e la cultura, per scoprire l’eredità storica che ci è stata lasciata lungo quella tratta, conosciuta in tutto il mondo, che rappresentava la principale via di comunicazione del mondo antico” ha dichiarato Marcello Pierucci, sindaco del Comune di Camaiore”. 

La partenza e l’arrivo dal pieno centro storico in piazza XXIX Maggio dove erano presenti oltre agli stand dei partner dell’iniziativa, anche un infopoint, degustazione di prodotti locali ed attività culturali come la visita gratuita al Civico Museo Archeologico mentre per i più piccoli è stata realizzata un’area bimbi con attività espressamente dedicate ai più piccoli.  

Anche quest’anno c’erano tre itinerari da 5,12 e 22 chilometri, totalmente rinnovati ma che, come avevano garantito gli organizzatori, hanno offerto scorci decisamente panoramici portando i camminatori sul tratto versiliese della Via Francigena e sui percorsi di Camaiore Antiqua. 

Come di consueto alla manifestazione hanno partecipato gli amici a 4 zampe che quest’anno sono stati circa 250 ed hanno potuto aderire, a fine percorso, alle attività proposte da Friendly Dog, esperti cinofili presenti all’arrivo.   

“Tutto ciò racchiuso in un’esperienza a misura di tutti, declinata alla tutela, al rispetto e alla valorizzazione dell’ambiente, riscoprendo le sue caratteristiche, le sue bellezze, le sue unicità. La FrancigenAmica è un’iniziativa a tutto tondo dentro la Camaiore più affascinante e suggestiva, quella del passato e della tradizione, facendola vivere in modo assolutamente naturale e salutare” dice Claudia Larini, Assessore alla Cultura “Perché bastano due gambe e tanta voglia di scoprire, conoscere e camminare”.   

L’evento ha avuto il patrocinato dall’Associazione Europea delle Vie Francigene, dal Comune di Camaiore e dalla Regione Toscana. 

Banner Content
Tags: ,

Related Article

0 Comments

Leave a Comment

2 × due =

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER