Feder Cammini
Feder Cammini
Banner Content

Sono stati mappati con una specifica attrezzatura circa 30 km esplorabili da tutto il mondo con un pc o uno smartphone 


Nel giugno 2023 l’Unione Montana Valle Susa un consorzio dei comuni della Val di Susa, in Italia, ha inaugurato il primo tratto di 31 km di un progetto più ampio, di 129 km complessivi, della Ciclovia Francigena della Val di Susa. 

La pista ciclabile però non era presente su Google Maps, né come tracciato né come Street View, e per questo sono stati contattati esperti del campo come Federico Debetto, Google street view specialist che opera per la KMedia di Livorno, un’azienda specializzata in mappature commissionate da terzi che vengono successivamente caricate su Google Maps.

L’azienda è attiva in Italia per la mappatura e caricamento online di sentieri e ciclabili ma anche in Africa dove mappano esclusivamente le strade collaborando ad importanti progetti con enti governativi mirati, oltre alla mappatura, anche alla formazione tecnica destinata alla popolazione locale su come lavorare su Google Maps e aggiornare Street View.

Come avete effettuato la mappatura della Ciclovia Francigena Val di Susa e quale materiale avete usato? 

Per prima cosa abbiamo percorso la pista ciclabile, anch’essa bellissima, con il nostro speciale TrekPackPro dotato di telecamera 11K. rilevando la sua posizione esatta e catturando la Street View. Una volta ottenuta la traccia precisa, l’abbiamo segnalata su Google Maps aggiungendo il nome proprio del percorso. Verificata la corretta presenza del percorso, abbiamo caricato la Street View ad alta risoluzione, non prima però di aver apposto il logo del progetto sulle oltre 1000 foto che compongono la parte visiva di questo primo tratto di 29 km. 

Quindi è già visibile su Google Maps 

Si. La prima parte della ciclabile è presente su Google Maps, con Street View in alta qualità, ed è esplorabile 365 giorni all’anno, 24 ore su 24, da tutto il mondo, in attesa che la parte successiva sia completata e aggiunto anche quello in Google Maps.  

E il lavoro di mappatura e messa online ha già riscosso interesse tra i tanti viandanti del web che possono così vivere un tratto del cammino comodamente da casa; infatti, dal 21 luglio ad oggi sono state ben 17.592 le visualizzazioni, un numero destinato a crescere. L’auspicio e che tanti altri chilometri della Via Francigena, dei tanti cammini e trekking da favola presenti nel Belpaese vengano mappati e resi fruibili anche su Google Maps. Gli esperti non mancano e qualcosa è già stato fatto.

Scopri online la Ciclovia Francigena della Val di Susa cliccando qui

 

Banner Content
Tags: ,
Direttore responsabile

Related Article

0 Comments

Leave a Comment

tre + quattordici =

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER