Feder Cammini
Feder Cammini
Banner Content

Pubblicati quattro nuovi video che completano la collana dedicata ai 21 cammini e vie del pellegrinaggio in Emilia-Romagna


Sono da pochi giorni disponibili i quattro nuovi video che completano la collana dedicata ai 21 cammini e vie del pellegrinaggio. I video sono stati voluti da Regione Emilia Romagna per utilizzarli a scopo promozionale, in vista dell’apertura della stagione dei cammini 2024.

Il primo riguarda la parte più occidentale della regione, con la provincia di Piacenza che viene attraversata dal Cammino di san Colombano; un cammino che, in terroritoro emiliano, inizia col passaggio del fiume Po a Soprarivo e termina a Bobbio, bellissima città medioevale che custodisce i resti del monaco irlandese.

Attraverso paesaggi bucolici e a tratti fuori dal tempo, paesaggi ed emozioni da interpretare con gli occhi e col cuore camminando tra dolci e verdi colline piacentine, castelli e borghi affascinanti arriveremo al termine di questo cammino nella grotta di San Michele (per vedere il nostro video della grotta clicca qui); dove leggenda vuole il santo si spense.

Per il secondo video ci spostiamo più a sud, siamo a Nonantola (Mo), e seguendo il tracciato della Piccola Cassia o come molti la definiscono la Via di Mezzo per la sua collocazione baricentrica sul territorio regionale, ci spingeremo oltrepassando il crinale appenninico fino a Pistoia, percorrendo quella che nel medioevo veniva chiamata Longobardia.

Attraverso testimonianze storiche e geologiche, chiese e castelli il tracciato ci scorrerà sotto i piedi leggero attraverso un natura spettacolare e una varietà di piccoli borghi medioevali.

La campagna di promozione della regione Emilia Romagna prosegue con il terzo video di questo ciclo. Rimaniamo sempre nel cuore della Romagna con uno dei cammini più famosi della regione, la via Romea germanica imperiale; un cammino di oltre 1200 km che per circa un quarto attraversa il territorio romagnolo.

Il tratto romagnolo inizia a San Benedetto Po e termina Pistoia (da quì si prosegue poi verso Roma e gli itinerari francigeni). Tracciato che nei secoli ha visto camminare Celti, Longobardi. Torri e campanili, cascate d’acqua e che attraversa luoghi di fede e foreste maestose.

Quarto ed ultimo video ha come soggetto il Cammino di sant’Antonio , che parte da Polesella e termina al Santuario della Verna in provincia di Arezzo.

Un viaggio nella spiritualità che attraverso tre parchi, cascate e alberi maestosi ci riporta indietro nel tempo. I borghi attraversati tra i più belli della regione, saranno anche i punti “fine tappa” dove riposarsi e per chi lo desidera meditare.

I filmati nella versione da 100 secondi saranno anche proiettati su un ledwall allo stand del Circuito regionale dei Cammini (stand PB15 pad. 3) in occasione della Fiera milanese “Fà la cosa giusta!” (22-24 marzo), dedicata al turismo sostenibile e consapevole e ai Grandi Cammini nazionali.

Banner Content
Tags: , , , , , , ,
Geologo, guida ambientale escursionistica Aigae (Er 366) e divulgatore scientifico.

Related Article

1 Comment

SUSANNA 8 Aprile 2024 at 3:02 pm

Mi inviate infoooo

Leave a Comment

20 − 6 =

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER