Feder Cammini
Feder Cammini
Banner Content

È online il bando per la ricerca della nuova gestione per il rifugio Crosta. Domande entro il 31 marzo 2024


Il rifugio Pietro Crosta situato a 1750 metri di altitudine, nel territorio comunale di Varzo nell’alta Val’ d’Ossola cambia gestione. Dopo 16 anni, Marina ed Enrico, che per 16 anni hanno gestito il rifugio, lasciano. La decisione del Cai di Gallarate di lanciare subito il bando è legata alla volontà di dare continuità alla vecchia gestione indicando tra i requisiti in capo ai candidati anche quello di proseguire l’attività senza interruzioni con l’attuale gestione e che possa garantire l’apertura dal 1° giugno. Ai candidati è anche richiesto di presentare un progetto condiviso che porti beneficio alla struttura e al territorio oltre alle azioni necessarie al miglioramento della ricettività, della promozione del rifugio, nel rispetto dell’etica del Cai. Il canone stabilito non deve essere inferiore ai 12 mila euro annui mentre le domande dovranno pervenire entro il 31 marzo. Il bando integrale è disponibile sul sito del Cai sezione Gallarate. Il Rifugio Pietro Crosta è situato all’Alpe Solcio di Varzo, al limite del Parco Naturale dell’Alpe Veglia e Alpe Devero. Si trova sull’Altavia della Valle Divedro ed è una tappa del GTA, la Grande Attraversata delle Alpi. Nonché una delle mete preferite per escursioni e trekking in Val d’Ossola. Il rifugio è aperto anche in inverno, raggiungibile con ciaspole o scialpinismo e offre tutto l’anno servizio di ristorazione e possibilità di pernotto con disponibilità di 24 posti letto in rifugio + 8 nel bivacco. 

Banner Content
Tags: , ,
Direttore responsabile

Related Article

0 Comments

Leave a Comment

uno × 3 =

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER