Cammino Raduno
Cammino Raduno

Continua il Festival Viator menti, corpi sulla Via Francigena del Sud che sta solcando i palchi dei borghi sull’antico cammino. Ecco le date


Sta riscuotendo un notevole riscontro di pubblico il Viator, festival che coniuga l’arte con l’esperienza del camminare e che ieri era di tappa al Teatro Comunale di Ruvo di Puglia.

La magia dell’incontro tra la voce di Shannon Anderson, accompagnata da Nicola Nesta e Giovanni Astorino, e l’ensemble L’Escargot ha scaldato i cuori.

Per chi fosse perso gli spettacoli del Festival Viator, iniziato a Brescia il 25 novembre, può approfittare dell’ancora ricco calendario in programma. La musica in cammino si sposterà a Molfetta con tre appuntamenti; venerdì 9 dicembre si esibirà la Ensemble Calixtinus con “Outremer. Canti di fede oltre le crociate”. Il 15 dicembre è la volta del Furano Sax Quartet e Giuseppe Spedino Moffa in “Diavoli, Santi, Sax e Zampogne”. Poi il giorno seguente Pejaman Tadayon, Giovanna Carone, Ensemble Calixtinus e Rocco Capri Chiumarulo a tema “Rumi e San Francesco”.

L’Escargot con Shannon Anderson al Teatro di Ruvo di Puglia

Il Festival Viator tornerà a Ruvo di Puglia il 21 dicembre con Fabrizio Piepoli e Ziad Trablesi. Le altre date sono il 18, 20 e il 21 dicembre a Brescia, il 27, 28, dicembre a Corigliano d’Otranto, dove il Festival Viator 2022 abbassa il sipario. Gli incontri del Festival Viator, nato nel 2015 da un’idea del musico-viandante Giovannangelo De Gennaro e del fondatore dei Radiodervish Michele Lobaccaro, trasportano i partecipanti nell’affascinante mondo dei cammini lungo le antiche vie medievali oggi ripopolate da moderni camminatori alla ricerca di una dimensione più autentica del viaggio esteriore ed interiore. 

Le foto sono tratte dalla pagina Facebook Festival Viator. Menti, cuori e corpi sulle Vie Francigene del sud

Tags: ,

Related Article