Cammino Raduno
Cammino Raduno

Via il velo al nuovo Monumento del pellegrino poi la camminata alla scoperta del patrimonio termale e dell’orto botanico con AEVF rurAllure


Viterbo. Nell’ambito dell’Assemblea Generale l’Associazione Europee Vie Francigene è in programma per domani 15 ottobre un evento per la riscoperta del patrimonio termale locale. Non si tratta di una scelta casuale, infatti l’ambito termale è da tempo al centro di politiche ed iniziative svolte da AEVF per stimolare un legame tra il turismo lento e il termalismo. In sintonia con rurAllure, un progetto che mira a integrare le località situate nei pressi dei cammini europei nel circuito e nell’indotto da essi generato. Il termalismo e il turismo esperienziale sono un binomio vincente che amplia i servizi offerti sul cammino, creando contemporaneamente un indotto economico e una migliore esperienza di viaggio.

La giornata di domani inizierà con l’inaugurazione del Monumento del Pellegrino e il posizionamento delle pietre firmate (Strada di San Lazzaro) e rientro con una navetta appositamente predisposta. Poi la visita al parco termale Bullicame e all’orto botanico. Alle 11.30 tutti in cammino sulla Via Francigena, da Strada Signorino a Ponte Camillaro, pranzo e rientro a Valle Faul con la navetta. L’evento è gratuito ed è organizzato da AEVFrurAllure

Per maggiori informazioni: marco.tedeschi@viefrancigene.org | +39 0524 517 374 

Tags: , ,
Giornalista, fondatore di Francigena News. Ho collaborato per diversi anni con il Gruppo l'Espresso scrivendo praticamente di tutto prima di dedicarmi esclusivamente al turismo lento outdoor. Sono un assiduo sbobinatore di diari di viaggi lenti alla ricerca di emozioni da raccontare.

Related Article