Feder Cammini
Feder Cammini
Banner Content

Il Cammino di San Giacomo in Sicilia è stato selezionato tra i primi cammini religiosi italiani ed inserito nel Catalogo


Il Ministero del Turismo, con una nota ministeriale del 3 Marzo 2023, ha ufficialmente comunicato che il Cammino di San Giacomo in Sicilia è stato selezionato ed inserito fra i primi cammini religiosi italiani. La selezione dei primi cammini inseriti nel “Catalogo dei cammini religiosi italiani” è stata effettuata a seguito delle verifiche effettuate dal Ministero sulla sussistenza delle condizioni previste nelle linee guida predisposte da un Comitato Scientifico costituito dai massimi esperti a livello nazionale.

Per il Cammino di San Giacomo in Sicilia, già percorso con grande entusiasmo e soddisfazione da numerosi pellegrini, viandanti, escursionisti, ciclo-escursionisti e cavalieri (1.800 solo nel 2022), è un risultato di straordinaria importanza che contribuirà notevolmente ad incrementare l’interesse ed attrarre viandanti italiani e stranieri che sempre più numerosi si apprestano a scoprire il patrimonio culturale, paesaggistico e religioso del territorio camminando a passo lento lungo gli antichi cammini che solcano la storia locale.

Si tratta anche di un’ulteriore occasione – sottolineano gli organizzatori – per promuovere il territorio Siciliano che, grazie al Cammino di San Giacomo, sta usufruendo della più grande campagna promozionale a costo zero mai registratasi in precedenza.

Un sentito ringraziamento desidero rivolgerlo al Ministero del Turismo, alla Giunta Regionale Siciliana, ai 10 Comuni interessati (Caltagirone, San Michele di Ganzaria, Mirabella Imbaccari, Piazza Armerina, Aidone, Valguarnera, Assoro, Nissoria, Nicosia e Capizzi), alla Confraternita di San Jacopo di Perugia che hanno sostenuto e sostengono con determinazione e impegno lo sviluppo di tutto il nostro Cammino con iniziative varie molte delle quali per adesso solo programmate.
Un grazie particolare a tutti coloro che con impegno, lungimiranza, competenza e col loro volontariato hanno consentito che il nostro Cammino jacopeo siciliano prendesse forma fino a venire riconosciuto e promosso financo dalle Istituzioni laiche dello Stato italiano
“.

Banner Content
Tags: ,

Related Article

0 Comments

Leave a Comment

tredici − 7 =

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER