Cammino Raduno
Cammino Raduno

Il comune di Curiglia con Monteviasco cerca un gestore per la struttura ricettiva. Canone gratis per 5 anni e 27.000 euro per i lavori di adeguamento e di avvio.


Curiglia con Monteviasco (Va). Nel comune di Curiglia con Monteviasco è in scadenza il bando per l’affidamento di una struttura da adibire ad affittacamere, in Lombardia si chiamano Foresterie Lombarde dopo le modifiche della Regione alla legge sul turismo. La foresteria, attualmente inutilizzata, necessita di lavori di adeguamento funzionali all’esercizio d’impresa realizzabili accedendo al finanziamento del Fondo per il sostegno ai comuni marginali.

Monteviasco panorama. Foto di Flodur63 Commons Wikimedia

Il comune di Curiglia con Monteviasco rientra tra i comuni marginali ed ha ricevuto una assegnazione finanziaria per il triennio 2021-2023 pari a 82.000,77 euro da destinare alle attività che contrastino lo spopolamento. Di questi poco più di 27.000 euro saranno messi a disposizione per sostenere le spese dei lavori di adeguamento dell’immobile che dovranno essere conclusi entro il 12/05/2023. Il termine ultimo per partecipare al bando è fissato alle ore 12.00 del 14/10/2022. L’aggiudicazione avrà luogo anche in presenza di una sola offerta valida Il 04/11/2022.

Monteviasco il borgo isolato che guarda il lago Maggiore

Monteviasco è parte del comune di Curiglia in provincia di Varese, caratteristico borgo montano situato a 1000 metri di altitudine con un panorama sul lago Maggiore, un caratteristico contesto abitativo valorizzato dalle tipiche case costruite in pietra locale, come i vicoli lastricati anch’essi in pietra secondo la tradizionale “rizzada”. Si respira certamente aria buona, la tranquillità è assicurata e i rumori inesistenti. Si sentono solo suoni della natura che arrivano dai boschi adiacenti perché Monteviasco è un borgo isolato dopo che la funivia costruita nel 1989 si è fermata.

La funivia che sale a Monteviasco, ferma da anni

L’impossibilità di raggiungere il borgo in macchina perché anche la strada non è più percorribile unitamente allo stop della funivia, hanno contribuito allo spopolamento di questo splendido borgo dove attualmente vivono dieci persone abituate alle rinunce ed alla vita di montagna. In estate si popola di escursionisti e proprietari di seconde case e quest’anno sono stati organizzati 3 voli in elicottero per trasportare materiali.

Per accedere al bando clicca qui

Tags: , ,
Giornalista, fondatore di Francigena News. Ho collaborato per diversi anni con il Gruppo l'Espresso scrivendo praticamente di tutto prima di dedicarmi esclusivamente al turismo lento outdoor. Sono un assiduo sbobinatore di diari di viaggi lenti alla ricerca di emozioni da raccontare.

Related Article

No Related Article