Feder Cammini
Feder Cammini
Banner Content

I cartelli indicano, oltre alla direzione, lo stato di salute di un cammino e sono custodi di sacrifici altrui che è doveroso rispettare


Quante volte durante un cammino ci è capitato, magari in una zona dove non c’è campo, di sperare di incontrare un cartello segnaletico che ci dia la conferma di trovarci nella giusta direzione? Oppure la stupenda sensazione, dopo avere camminato a lungo, di trovare una segnaletica sbiadita, semi nascosta nella vegetazione che indica pochi chilometri alla destinazione di tappa? O ancora gli iconici cippi segnaletici degli ultimi 100 km prima dell’arrivo?

Insomma, la segnaletica sugli itinerari che si percorrono a passo lento, sono uno degli elementi fondamentali del cammino stesso, al di là della loro funzione specifica. Hanno il compito di «sollevare» il viandante, di rassicurarlo, di indicargli la giusta via, dissipando le incertezze. Sono realizzati quasi sempre con materiali eco-sostenibili, a volte sono artigianali realizzati da mani per lo più di volontari che dedicano con passione il loro tempo a qualcosa che ha una grande valenza perché posti su antiche vie percorse per secoli dai viandanti.

La segnaletica, specialmente sui cammini è molto variegata e non è (per ora) sottoposta a una normativa specifica. Ci sono segnali verticali, a bandiera, di legno sui pali, pietre verniciate, con logo identificativo del cammino e altro ancora. Sono tutti utilissimi, sono il filo conduttore del camminatore. Ecco che la manutenzione della segnaletica è quindi uno degli elementi di primaria importanza nella cura e la gestione di un cammino; quindi, non solo per la funzione primaria e la capacità di regalare emozioni al camminatore ma anche perché, la segnaletica stessa, è spesso custode di piccoli sacrifici altrui che è bello e doveroso rispettare così da essere trasmessi ai camminatori che verranno.  

Nella foto: il piedino del Cammino d’Abruzzo

Banner Content
Tags:
Direttore responsabile

Related Article

No Related Article

0 Comments

Leave a Comment

2 × 5 =

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER