Feder Cammini
Feder Cammini
Banner Content

Maurizio Fermaglia, ex rettore dell’Ateneo di Trieste, è deceduto ieri per un malore che lo ha colpito durante un escursione 


È Maurizio Fermeglia, 69 anni ex rettore dell’Università di Trieste, l’escursionista deceduto ieri dopo un malore che lo ha colto durante un’escursione in Val Rosandra.  

L’uomo stava effettuando un’escursione in solitaria risalendo il Monte Carso quando è stato trovato riverso a terra da un’escursionista austriaco che ha cominciato a gridare per cercare aiuto, richiamando l’attenzione di altri due giovani escursionisti, uno dei quali studente di medicina, che ha subito praticato il massaggio cardiaco mentre venivano allertati i soccorsi.  

La chiamata è stata ricevuta dai soccorritori intorno alle 13.30 ed è stata allertata la stazione di Trieste del Soccorso Alpino, i Vigili del Fuoco e l’elisoccorso regionale. La squadra dei soccorsi composta da otto tecnici, una volta giunti sul posto, hanno quindi proseguito con il massaggio fino all’arrivo dell’elicottero ma purtroppo non c’è stato nulla da fare. Il medico competente non ha potuto fare altro che constatarne il decesso mentre si è dovuto attendere il nulla osta per la rimozione della salma che è stata trasportata con un secondo elicottero.

Maurizio Fermeglia è stato anche un grande appassionato di montagna oltre che accademico del Cai, capostazione del Soccorso Alpino e delegato regionale dello stesso sodalizio. I messaggi di cordoglio sono arrivati dal Presidente del Friuli Venezia Giulia Massimiliano Fedriga, da esponenti della politica e del mondo accademico.

Banner Content
Tags:
Direttore responsabile

Related Article

0 Comments

Leave a Comment

cinque × 1 =

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER