Feder Cammini
Feder Cammini
Banner Content

Il Cammino del Santo Marino è stato presentato a Papa Francesco che ha ricevuto il diploma di “Pellegrino ad honorem”


E’ arrivato in Vaticano il Cammino del Santo Marino, l’itinerario di 70 chilometri che collega Rimini a San Marino per la valorizzazione della repubblica più antica del mondo come meta di turismo religioso, di pellegrinaggio, di preghiera e di devozione sulle orme del Santo Fondatore, con uno sguardo diverso rispetto a quello convenzionale. Il Cammino del Santo Marino, inaugurato lo scorso aprile e divenuto subito meta di pellegrini e turisti, è stato presentato giovedì scorso al Santo Padre al termine dell’udienza generale prevista nella Sala Paolo VI.

Erano presenti il segretario di Stato al Turismo Federico Pedini Amati, l’ambasciatrice della Repubblica di San Marino in Vaticano Alessandra Albertini, una delegazione della segreteria di Stato per il Turismo, una delegazione della Diocesi San Marino-Montefeltro e di alcuni dei camminatori che hanno tracciato il percorso inaugurato con il taglio del nastro nel sagrato della Basilica lo scorso mese di aprile e nell’occasione presentato ai Capitani Reggenti del Titano.

Al Pontefice, oltre ad alcuni omaggi e pubblicazioni legati alla figura del Santo Marino è stato consegnato anche il diploma di ‘Pellegrino ad honorem’ del Cammino del Santo Marino.

L’itinerario, nato da un’iniziativa della Segreteria di Stato per il Turismo in sinergia con la Diocesi di San Marino-Montefeltro parte da Rimini e raggiunge la Repubblica di San Marino attraverso San Leo, Pennabilli e numerose località dell’area del Montefeltro note per il loro valore religioso, storico, culturale, naturalistico e paesaggistico.

Banner Content
Tags: , ,
Geologo, guida ambientale escursionistica Aigae (Er 366) redattore di Francigena News e divulgatore scientifico.

Related Article

No Related Article

0 Comments

Leave a Comment

19 − 11 =

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER