Feder Cammini
Feder Cammini
Banner Content

Partirà il 10 agosto il tracciamento del primo blocco del Cammino di Margherita. Coinvolti 25 comuni di tre province


E’ tutto pronto per la partenza ufficiale del tracciamento del primo blocco del Cammino di Margherita, in programma il 10 agosto 2023 alle ore 8 del mattino da Palazzo Farnese, nel centro di Ortona a Mare. Sono stati gli ideatori del cammino, Franco Cespa e Francesco Bernabeo, rispettivamente Presidente e Vicepresidente dell’associazione “La Storia in Cammino APS”, a comunicarlo durante la conferenza stampa di presentazione del progetto tenutasi stamattina nella sede pescarese del Consiglio regionale d’Abruzzo.

Alla presenza dell’Assessore al Turismo Daniele D’Amario e del Consigliere Fabrizio Montepara della Regione Abruzzo, nonché di sindaci ed esponenti dei comuni coinvolti, si è parlato dell’ambizione di costruire il cammino più lungo del mondo partendo dall’Abruzzo, sulle tracce di Margherita d’Austria, figlia di Carlo V e illuminata governatrice abruzzese del ‘500.

“Il progetto man mano è cresciuto”, dichiara l’assessore al Turismo Daniele D’Amario e continua:” Sicuramente in giunta, nei limiti del possibile, staremo vicini a progetti così ambiziosi che rappresentano un tassello in più dell’offerta turistica abruzzese e non solo”.

Margherita d’Austria è stata l’antesignana di una donna che ha cominciato a mettere insieme quella che oggi è l’unione europea, e per me è particolarmente importante”, aggiunge Fabrizio Montepara, “e il cammino di Margherita, grazie alla sua natura storico culturale e alla possibilità di organizzare eventi, può diventare uno straordinario volano di sviluppo turistico per tutti quei piccoli borghi ricchi di bellezza ma fuori dai grandi circuiti turistici, che in questo modo potranno preservare le loro tradizioni”.

Il tracciamento sarà eseguito da Francesco Bernabeo, che ne spiega le modalità: ” Sarà un tracciamento diverso dal solito, in ottica green e sostenibile dato che lungo tutto il tracciamento dormirò in tenda anche per verificare la fruibilità delle aree di sosta come da protocollo d’intesa. Saranno coinvolti i sindaci, le amministrazioni e le associazioni dei borghi firmatari del protocollo e parteciperanno attivamente alle dirette Facebook ed Instagram che verranno create all’interno delle pagine social del cammino. Sarà un evento di 24 giorni più che un tracciamento”.

Il progetto ha ricevuto l’Alto Patrocinio del Consiglio Regionale d’Abruzzo qualche settimana fa.

Il cammino sta ricevendo sempre più consensi. Entra a far parte della Rete delle città Margaritiane, associazione creata da Silvana Pasquali, che raggruppa tutti i casati e i feudi appartenuti o ereditati dalla Madama in Abruzzo e nel Lazio.

Banner Content
Tags:

Related Article

0 Comments

Leave a Comment

tre × 5 =

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER