Cammino Raduno
Cammino Raduno

A maggio Sara Bonfanti ha iniziato il suo cammino lungo il Sentiero Italia Cai. Il 17 dicembre, dopo 7 mesi e 7.200 km è arrivata a Santa Teresa Gallura

Sara Bonfanti è partita il 17 maggio da Muggia, comune più meridionale del Friuli-Venezia Giulia, uno dei due comuni dell’Istria rimasti italiano.

È dalla parte più orientale del Belpaese che Sara ha iniziato il suo cammino seguendo le frecce del Sentiero Italia Cai.

Un viaggio attraverso le Alpi, sfiorando il mare, solcando per il lungo e il largo l’Italia intera, isole comprese. Un’immersione totale nell’Italia più vera, alla scoperta di borghi meravigliosi e angoli nascosti e sconosciuti, di gusti, sapori e tradizioni dell’Italia minore, che lo è solo nella definizione.

È l’Italia vera, quella fuori i grandi circuiti del turismo di massa, ma anche nelle località blasonate; un viaggio a 360 gradi che la camminatrice Sara ha corredato di belle fotografie sul suo profilo Facebook e condiviso la sua esperienza nella community delle “Ragazze in Gamba“, un contenitore di storie, tutte straordinarie e tutte di donne in cammino, che si contagiano reciprocamente di coraggio e forza.

Ad accoglierla all’arrivo a Santa Teresa di Galluraa c’era Matteo Marteddu, Presidente del Club Alpino Sardegna insieme ad alcuni soci del sodalizio di Sassari, Cagliari, Nuoro e Gallura e all’assessore al Turismo e sport di Santa Teresa e a Maurizio Barneschi direttore del servizio territoriale Forestas di Tempio.

Sara Bonfanti all’arrivo.

Presente anche Alessandro Geri, già referente nazionale del progetto di recupero del Sentiero Italia CAI in veste di rappresentante del Cai nazionale

. «Con il progetto Sentiero Italia abbiamo un’idea, quella di unire l’Italia intera in un grande abbraccio, attraverso la percorrenza a piedi degli straordinari territori che il nostro Paese è in grado di offrire non appena si abbandona la strada asfaltata», ha dichiarato Geri.

Sara Bonfanti in un post ringrazia gli sponsor e le sentinelle dei sentieri

Grazie grazie ancora a tutte le sezioni CAI – Club Alpino Italiano che mi hanno supportato! A tutte quelle che non ho conosciuto, ma che lavorano per mantenere i sentieri puliti e camminabili!

Tutte le foto sono tratte dal profilo Facebook di Sara Bonfanti

Tags:
Giornalista, fondatore di Francigena News. Ho collaborato per diversi anni con il Gruppo l'Espresso scrivendo praticamente di tutto prima di dedicarmi esclusivamente al turismo lento outdoor. Sono un assiduo sbobinatore di diari di viaggi lenti alla ricerca di emozioni da raccontare.

Related Article