Cammino Raduno
Cammino Raduno

È aperto il Bando Montagna per l’acquisto della prima casa in comuni montani. Il via alle domande dal 12/10. Scade il 10/11


Bologna. È già attivo Il Bando Montagna, approvato dalla Giunta Regionale dell’Emilia-Romagna per favorire e incentivare il ripopolamento e la rivitalizzazione delle aree montane. Il bando prevede la concessione di un contributo a fondo perduto per l’acquisto della casa che venga però utilizzata come abitazione principale e vi sia portata la residenza.

Bobbio (Pc) è un comune montano. Foto Commons Wikimedia @Wwikiwalter

Il contributo è limitato all’acquisto di alloggi già esistenti alla data di approvazione del bando (01/08/2022) e situati nei comuni montani. Il contributo economico sarà erogato in un’unica soluzione, dopo l’ok alla dell’istruttoria della domanda di liquidazione, con la quale si dichiarerà la spesa sostenuta. I requisiti richiesti per la partecipazione al bando richiedono che al momento della domanda il richiedente sia residente in Emilia Romagna oppure svolga l’attività lavorativa principale nella regione. L’Isee non deve essere superiore a 50.000 €. L’importo massimo del contributo, che non può in nessun caso essere superiore a 30.000 €, è pari al 50% delle spese sostenute per l’acquisto dell’alloggio. Il contributo minimo richiedibile è pari a 10.000 €. La presentazione è stata aperta il 12 ottobre e la scadenza del bando è fissato alle ore 12:00 del 10/11/22. 

clicca qui per accedere al bando