Parco di Fiastra, chiusi alcuni sentieri per pericolo di frana

Parco di Fiastra, chiusi alcuni sentieri per pericolo di frana

I carabinieri del Parco di Fiastra segnalano rischi di frane, il sindaco di chiude alcuni sentieri.


Sono stati temporaneamente chiusi alcuni sentieri che si snodano sui Monti Sibillini in un ambiente straordinario ma anche molto delicato perchè i pinnacoli che si ergono sono formati da ghiaia tenuta insieme da argilla e limi, elementi naturali formatesi grazie all’erosione di agenti atmosferici.

foto di lagodifiastra.it

Quattro sentieri fra cui il 342 che percorre il fiume del fiastrone in località “Gole del Fiastrone”, il sentiero 366 che dalla Grotta dei Frati scende nelle Gole del fiume Fiastrone e la conseguente chiusura del 341 al quale si interseca sono stati interdetti al pubblico. Chiuso anche il sentiero escursionistico che dalla Valle di Nicola arriva a Fosso della Regina. Limitazioni anche sui sentieri 335 e 337 che sono percorribili esclusivamente a piedi. Il divieto in vigore dal 29 luglio, è stato ordinato dal sindaco Sauro Scaficchia dopo che il Raggruppamento Carabinieri Parchi stazione Parco di Fiastra ha segnalato elementi significativi di pericolosità dovuta a probabili smottamenti e frane.

foto tratta dal sito lagodifiastra.it

5,0 / 5
Grazie per aver votato!