Guado di Sigerico, riparte il taxi boat dei pellegrini

Guado di Sigerico, riparte il taxi boat dei pellegrini

Riparte la barca sul Guado di Sigerico. Garantito il transito per tutta la settimana ma se non piove ancora il servizio sara’ nuovamente sospeso


È ripartito stamattina il servizio di traghettamento dei pellegrini sul Guado di Sigerico dopo lo stop forzato durato praticamente due mesi a seguito della straordinaria siccità che ha colpito la stagione 2022. Le piogge degli ultimi giorni hanno innalzato il livello del grande fiume di circa 1 metro consentendo così alla barca pilotata di Danilo Parisi di riprendere il servizio di traghettamento da Corte Sant’Andrea a Soprarivo di Calendasco, sulle sponde emiliane del Po.

Danilo Parisi
Danilo Parisi – Guado di Sigerico – San Colombano

A dare la notizia e gli aggiornamenti del servizio che porta i pellegrini sulle orme di Sigerico e San Colombano, il primo diretto a Roma mentre il secondo a Bobbio. Entrambi i religiosi infatti seguirono lo stesso tratto per raggiungere le rispettive mete e nel 2020 il vescovo emerito Gianni Ambrosi firmò un documento che intitolava il Guado ad entrambi.  

La siccità, il caldo e altri fattori di varia natura hanno fatto registrare un calo di presenze di pellegrini e viandanti in cammino sulla Via Francigena o diretti a Bobbio. A fine giugno sono stati registrati 473 pellegrini che hanno traghettato il fiume, un dato abbondantemente inferiore rispetto al periodo pre-pandemia, come dichiarato dallo stesso Parisi che dal 2000 registra accuratamente tutti i passaggi, catalogando anche la provenienza e la destinazione finale dei camminatori.  

E’ auspicabile oltre che prevedibile un aumento dei pellegrini nel mese di settembre e ottobre quando ci sarà meno calo e il fiume sarà presumibilmente ad un’altezza più o meno nella norma. Questo dovrebbe stimolare una parte di pellegrini che avevano deciso di mettersi in cammino, rinunciando o rimandando il progetto proprio a causa del tempo. Staremo a vedere, intanto per quei pellegrini che questa settimana si troveranno ad affrontare il Guado, lo potranno fare in barca. E’ consigliabile sempre contattare Danilo Parisi per prendere appuntamento e sapere se il servizio è attivo.  Tel 0523.771607

/ 5
Grazie per aver votato!