Cammino Raduno
Cammino Raduno

A Cecchina è in scena la XXX edizione del Presepe artistico organizzato dalla Pro Loco. È stato dedicato ai pellegrini e alla Via Francigena nel Lazio 


La XXX edizione del Presepe artistico organizzato dalla Pro Loco di Cecchina, quest’anno porta i visitatori alla scoperta dell’antico cammino. È un viaggio da vivere con gli occhi, in uno scenario tipico del presepe, arricchito dai tipici mercatini, botteghe, donne che lavano il bucato e uomini al lavoro.

Foto tratta dalla pagina Facebook della Pro Loco Cecchina

L’ambientazione è sulla Via Francigena laziale con un percorso che parte da Viterbo e si sviluppa nel quartiere medievale di San Pellegrino, seguendo poi il percorso solcato nei secoli da migliaia di pellegrini. Quindi si attraversa la Tuscia fino ad arrivare su uno sperone dove è collocato il borgo di Capranica.

Durante il cammino raffigurato nel presepe, si notano i tanti laghi del viterbese con i suoi pescatori fino ad arrivare nell’anfiteatro di Sutri dove spicca la scena della natività. Il cammino prosegue attraversando il parco degli Acquedotti fino ad arrivare all’ingresso della città Eterna, passando per Porta Maggiore dove il percorso ideale del presepe si ferma.

Si tratta di un lavoro artistico di grande pregio artistico oltre ad esprimere un valore simbolico di rilievo. Il presepe è visitabile fino al prossimo 6 gennaio in piazza XXV Aprile a Cecchina.