Cammino Raduno
Cammino Raduno

Provincia di Pavia, AEVF e i comuni attraversati dalla Via Francigena a confronto sul protocollo d’intesa per la valorizzazione del cammino


Provincia di Pavia, AEVF-Associazione Europea delle Vie Francigene e Comuni del territorio ancora una volta insieme per unire le forze e cogliere tutte le opportunità che la Via Francigena, uno degli itinerari di fede e di cultura più antichi d’Europa, ha generato e tuttora genera in provincia di Pavia.

Miradolo Terme – Via Francigena Provincia di Pavia / Ph Federico Campostrini

La Provincia di Pavia e AEVF insieme dal 2007

La Provincia di Pavia entra a far parte dell’Associazione Europea delle Vie Francigene (AEVF) in qualità di socio ordinario nel lontano 2007 e da sempre svolge un ruolo di primo piano nel coordinamento di attività di valorizzazione e promozione della Via Francigena in Italia e all’estero con il sostegno e la collaborazione di tutti i Comuni attraversati dal percorso francigeno. L’impegno si è tradotto negli anni in un costante lavoro condiviso con l’Associazione Europea della Via Francigena e l’ente si è distinto come soggetto attuatore di numerosi progetti di investimento e di diffusione dell’itinerario pavese.

Gli incontri internazionali del 2020

Il 28 maggio e il 24 giugno 2020, si sono svolti i primi due incontri internazionali online convocati dal Ministero italiano della Cultura (MIC), tra i funzionari ministeriali di quattro dei cinque Paesi inseriti nel circuito della VF (Regno Unito, Svizzera, Italia, Stato della Città del Vaticano – assente la Francia) in cui è stato presentato lo studio metodologico di contesto europeo della Via Francigena da Canterbury a Roma (Framework) e il 6 luglio 2022 (Toscana) sette Regioni italiane lungo la VF (Valle d’Aosta, Piemonte, Lombardia, Liguria, Emilia-Romagna, Toscana, Lazio), alla presenza dei rappresentanti del Ministero della Cultura e del Ministero italiano degli Esteri, hanno rinnovato l’accordo sulla candidatura UNESCO della VF.

Il protocollo d’intesa per la Francigena

Per unire le forze e cogliere tutte le opportunità che lo storico cammino ha generato e tuttora genera sul territorio pavese e per rendere ancora più concreta la collaborazione locale e fattivo l’accordo, l’Ente provinciale ha da poco invitato tutti i Sindaci dei Comuni attraversati dalla Via Francigena a un incontro per confrontarsi contemporaneamente sul tema e sul testo del Protocollo di Intesa che verrà approvato a breve. L’obiettivo è quello di redigere insieme il contenuto definitivo e approvarlo nelle rispettive sedi con lo scopo di sottoscriverlo il prima possibile e continuare così azioni sinergiche e coordinate in ambito provinciale.

Comunicato stampa Provincia di Pavia

Tags:

Related Article